Flora e Fauna - Oasi del Roccolo
 

Flora e Fauna

alghe_03.jpg
L'Oasi si caratterizza per l'alternanza  di lembi di bosco e di prati. In questo modo, il paesaggio acquista complessità e puo' ospitare un maggior numero di specie animali.
Il bosco prevalente presente rispecchia quello ben rappresentato in passato e ormai raro nella Pianura Padana: il querco-carpineto. Si tratta di un bosco mesofilo, ovvero che necessita di condizioni medie di luminosità, temperatura, pH e umidità. Sono presenti anche un pioppeto e un ontaneto nella zona più umida.
Particolarmente interessante è il fontanile, di tipo stagionale,  unico nel territorio trevigliese. La vegetazione è di tipo igrofilo, cioè tipica delle zone umide. Sulle sue sponde troviamo nontiscordardime, mazzesorde, crescione e cannucce di palude, ontani, pioppi, salici, ... Dentro l'acqua ci sono potamogeton, nannufari, ranuncoli d'acqua, erba gamberaia, ...
In questa troverete video e schede informative della flora e della fauna presente nell'Oasi del Roccolo.

LA FLORA DEL PARCO

  • Achillea
  • Biancospino
  • Carpino bianco
  • Castagno
  • Corniolo
  • Crespino
  • Farnia  
  • Flavagello
  • Frassino
  • Gelso
  • Girasoli
  • Ligustro
  • Melo
  • Nocciolo
  • Pentolini (muscarii)
  • Pioppo
  • Pioppo nero
  • Platano
  • Potamogeton
  • Primula
  • Prugnolo
  • Pruno
  • Sanguinello

LA FAUNA DEL PARCO